Realizzare Un Soppalco 1 Min

Abitare in una casa piccola può diventare una sofferenza, soprattutto quando lo spazio che si ha a disposizione diventa sempre più piccolo. Ma se si è “costretti” a dover vivere in una casa con lo spazio limitato, bisogna trovare una soluzione. La scelta migliore da adottare per ingrandire una casa piccola, è la realizzazione di un soppalco. Cosa occorre sapere, e soprattutto cosa serve per realizzare un soppalco in casa?

Indice

Cosa sapere prima di realizzare un soppalco

La scelta migliore da adottare per guadagnare spazio in casa, è la costruzione di un soppalco da utilizzare come più si preferisce.

La prima cosa fondamentale da verificare, è l’altezza del tetto. Infatti occorre che l’abitazione sia abbastanza “alta” per poter realizzare un soppalco. Dopodiché, bisogna capire a cosa verrà destinato e come verrà utilizzato.

In base alle proprie necessità, si può costruire un soppalco fisso o removibile. Inoltre, esiste una vasta scelta sui materiali di costruzione.

In un soppalco si può realizzare una camera da letto, oppure una zona living con divano e tv. Se si desidera invece una stanza in cui poter lavorare, un soppalco può diventare uno studio perfetto. Infine, se occorre semplicemente una stanza dove riporre scatole e oggetti vari che servono raramente, il soppalco può tornare utile come sgabuzzino.

Quali permessi occorrono?

Innanzitutto chiariamo una cosa: non sempre occorrono i permessi. A determinarne la richiesta, è la destinazione di utilizzo del soppalco stesso.

Se si desidera realizzare un soppalco da utilizzare come stanza in più, quindi come superficie da abitare, serve il permesso per costruire. Se invece, l’utilizzo del soppalco sarà esclusivamente a scopo di ripostiglio, e quindi non abitativo, non occorre nessun tipo di permesso.

Un’altra diversificazione in merito alla richiesta di eventuali permessi, riguarda la struttura di costruzione del soppalco. Se infatti si desidera realizzare un soppalco fisso, utilizzando materiali come il legno, il ferro o il cemento, quindi modificando in maniera duratura l’architettura dell’abitazione, serviranno delle autorizzazioni.

Se si desidera invece ampliare lo spazio senza dover ricorrere ai permessi necessari, si può realizzare un soppalco removibile, oppure ad uso esclusivo come ripostiglio.

Altezza soffitto necessaria per un soppalco

Per poter realizzare un soppalco fisso abitabile, serve che ci sia a disposizione l’altezza necessaria. In linea di massima, per poter rendere sfruttabile sia la parte inferiore che la parte superiore del soppalco, occorre un’altezza media di 220/230 cm.