Scegliere l’armadio ideale per la propria camera da letto non è un compito così semplice. Sono diversi i fattori da tenere in considerazione per comperare l’armadio giusto. Innanzitutto, non bisogna fare scelte affrettate, ma bisogna realizzare un progetto sull’armadio che si intende avere. Dopodiché, in base al budget e allo spazio che si ha a disposizione, allo stile d’arredo e ai gusti personali, si può scegliere l’armadio ideale. Tuttavia, non è impossibile fare scelte sbagliate, e ritrovarsi in seguito con un armadio poco funzionale, scomodo, o comunque non di proprio gradimento. Oggi, abbiamo pensato proprio a voi che dovete progettare l’armadio per la vostra camera. Ecco in seguito, gli errori da non fare quando si progetta il proprio armadio. No vi resta che continuare a scorrere e dare un’occhiata!

Indice

7 errori da non fare nel progettare un armadio

Pensate che progettare, e dunque scegliere e comperare un armadio sia semplice? Vi sbagliate, non sempre è cosi. Ed è per tale motivo che abbiamo stilato per voi una lista di errori che è meglio non commettere in fase di progettazione dell’armadio.

1. Avere fretta

La fretta si sa, è quasi sempre cattiva consigliera, anche in questo caso. Agire di impulso, dunque senza riflettere sull’armadio ideale, solo per la voglia di arredare la camera da letto nel minor tempo possibile, può portare alla scelta dell’armadio sbagliato. Se non volete commettere questo errore, e dunque voler cambiare dopo pochissimo tempo l’armadio appena comperato, riflettete bene e soprattutto progettate l’armadio ideale per la vostra camera.

2. Non realizzare un progetto

Anche l’armadio necessita assolutamente di uno o più progetti. Ogni casa, e dunque ogni camera da letto è diversa, ciò significa che per ognuna di esse l’armadio ideale è diverso. Pertanto, prima di andare in giro per i vari mobilifici, e comprare un qualsiasi armadio, realizzate più progetti sull’armadio ideale da comperare e inserire nella vostra camera da letto. Così facendo, sbagliare sarà impossibile.

3. Non considerare bene lo spazio

Inutile desiderare un armadio di grosse dimensioni, oppure ad angolo, se lo spazio che avete a disposizione non è abbastanza. Prima di visionare qualsiasi tipologia di armadio, basatevi sullo spazio che avete, e dunque cercate l’armadio delle dimensioni ideali. Comprare un armadio troppo grande oppure troppo piccolo, non solo è una scelta errata, ma può portare quasi sicuramente alla voglia di comprare un nuovo armadio nel giro di pochi mesi.

4. Sottovalutare la scelta dei materiali

Un altro fattore da tenere assolutamente in considerazione dopo lo spazio e le misure, è la scelta dei materiali. Se volete comperare un armadio che vi duri parecchi anni, se non addirittura una vita, non cercate di risparmiare, e comperate un armadio di ottima qualità. Difatti, un armadio economico, vi permetterà di risparmiare in quel momento, ma quasi sicuramente, vi porterà a dover comprare un nuovo armadio nel giro di pochi anni.

5. Non valutare la scelta delle ante

Un ruolo fondamentale nella scelta dell’armadio ideale, lo svolgono le ante. Difatti, non sempre si valuta la possibilità di scegliere una tipologia di ante piuttosto che un’altra. Se lo spazio per aprire l’armadio è abbastanza, si può tranquillamente optare per le classiche ante a battente. In alternativa, se lo spazio è ridotto, è consigliabile optare per delle ante scorrevoli.

6. Non utilizzare lo spazio in altezza

Un errore abbastanza comune, è quello di non utilizzare, dunque non sfruttare lo spazio in altezza. Soprattutto in una camera da letto piccola, dove bisogna accontentarsi di un armadio di piccole dimensioni, sfruttare lo spazio in altezza può essere sicuramente un’ottima soluzione per ricavare maggiore spazio.

7. Sottovalutare la scelta degli spazi interni

Un armadio non deve essere scelto valutando solamente l’estetica esterna. Chiaramente deve adattarsi allo stile e ai colori della camera da letto, ma non bisogna sottovalutare assolutamente la scelta degli spazi interni, poiché un armadio deve essere prima di tutto funzionale. Dunque, non accontentatevi di un armadio con interni già progettati, ma valutate voi, in base alle vostre esigenze, la scelta e la collocazione di cassetti, aste e ripiani.

8. Esagerare con le mensole

Un errore abbastanza comune, è quello di inserire troppe mensole all’interno dell’armadio. Difatti, quando si esagera con l’inserimento delle mensole, si avrà quasi sicuramente difficoltà soprattutto nell’appendere i vestiti che hanno una certa lunghezza, come cappotti, vestiti o pantaloni. L’ideale è valutare quante mensole inserire con le misure giuste dello spazio in altezza.

Esagerare con i cassetti interni

Un altro errore, paragonabile al precedente, è quello di inserire troppe cassettiere all’interno dell’armadio. Difatti, è giusto inserire dei cassetti interni, poiché sono molto utili per sistemare ad esempio le magliette o i maglioncini. Tuttavia, non bisogna esagerare, poiché troppi cassetti andrebbero a diminuire notevolmente lo spazio in altezza, ovvero quello utilizzato per appendere gli abiti o i cappotti.

Insomma, prendetevi il giusto tempo per scegliere l’armadio ideale per la vostra camera da letto. Progettatelo nei minimi dettagli, sia valutando gli spazi interni, sia l’esterno. Così facendo, sicuramente farete la scelta giusta.