Piante Resistenti Min

Vi piacciono le piante, e vi piace tenerle sia negli interni che negli esterni della vostra casa. Ma nonostante ciò, riuscite raramente a farle sopravvivere. Sebbene ve ne prendiate cura, e le innaffiate quando ne hanno bisogno, loro continuano a morire. Avete il cosiddetto pollice nero, cioè la capacità di non riuscire a tenere in vita nessuna pianta. Ma non arrendetevi, anche voi potete diventare degli straordinari pollici verdi, magari con il tempo. Per iniziare ad imparare occorre tanta pazienza, e soprattutto il tipo di pianta giusta per voi. Esistono infatti delle tipologie di piante esemplari che seppur dimenticate e non curate per un po’ di tempo, riescono comunque a sopravvivere. Successivamente, vi consigliamo 6 tipologie di piante resistenti ideali per i pollici neri semplici da curare. Scegliete quella che più vi piace, e imparate a prendervene cura.

Indice

  1. Maranta
  2. Sanseveria
  3. Ceropegia Woodii
  4. Peperomia
  5. Ficus Elastica
  6. Zamioculcas

6 tipologie di piante resistenti

Se non volete far mancare il verde in casa e siete appassionati di piante, ma avete difficoltà a tenerle in vita, esistono diverse tipologie di piante che faranno al caso vostro. Stiamo parlando delle cosiddette piante resistenti, o immortali, la cui caratteristica principale è appunto la resistenza a tutto o quasi. Quindi, se volete delle piante in casa, ma siete stufi di vederle morire, puntate su questa tipologia di piante. Tenerle in vita, non sarà così difficile!

1- Maranta

La Maranta è una pianta tropicale, conosciuta inoltre con il nome di “Pianta Della Preghiera”. Questo secondo nome, deriva dal fatto che la notte, le foglie si chiudono come in segno di ritiro spirituale, per poi riaprirsi al mattino. Questa pianta oltre ad essere molto bella, e anche molto forte, quindi ottima per chi possiede animali in casa.

2- Sanseveria

Una delle piante più belle ma allo stesso tempo facili da curare, è la Sanseveria, conosciuta anche con il nome “Lingua Di Suocera”. Questa pianta infatti, necessita di pochissima manutenzione, quindi è perfetta per chi possiede il pollice nero. Inoltre, è stato studiato e affermato, che la Sanseveria ha il potere di purificare l’aria in casa, quindi è ottima per qualsiasi stanza, anche la camera da letto.

3- Ceropegia Woodii

La Ceropegia Woodii, soprannominata anche Collana Di Cuori per via della forma delle foglie appunto a forma di cuore, è una pianta che ha origine in Sudafrica. Di conseguenza, ha alte capacità di resistenza, soprattutto alle alte temperature, ed è in grado di far rimanere l’acqua per molto tempo.

4- Peperomia

La Peperomia, soprannominata anche Ombelico Di Venere, è una pianta che richiede pochissima manutenzione. Basta infatti semplicemente posizionarla in un punto luminoso della casa, e innaffiarla saltuariamente quando le foglie risulteranno meno voluminose. Pochissima cura per una pianta bellissima che crescerà moltissimo.

5- Ficus Elastica

La Ficus Elastica, conosciuta anche come Fico Del Caucciù, è una pianta bellissima per arredare casa. Non richiede grosse attenzioni o chissà quale cura. Può addirittura rimanere “a secco” d’acqua per un paio di settimane e sopravvivere. Ottima per tutti quelli che hanno il pollice nero!

6- Zamioculcas

La Zamioculcas, soprannominata anche Gemma Di Zanzibar, è una pianta molto bella ma semplice da curare. Ha pochissime pretese, e possiede addirittura la capacità di conservare l’acqua per qualche settimana. Quindi se per caso, vi dimenticaste di annaffiarla, questa pianta ha tutti i presupposti per sopravvivere.