Le piante da interno sono un ingrediente fondamentale per dare quel tocco in più alla casa, e sono considerate a tutti gli effetti complementi d’arredo. Belle da guardare, ma non solo. Infatti, oltre all’indubbio impatto estetico, le piante da interno migliorano l’umore e fanno bene alla salute. Ed è soprattutto per questa ragione, che sarebbe una scelta adeguata avere delle piante da interno per arredare casa. Le piante, grazie alla fotosintesi clorofilliana, generano ossigeno. Di conseguenza, riescono a purificare l’aria che ci circonda.

Indice

Piante da interno per arredare

Le piante da interno servono in sostanza sia per dare un tocco di design e bellezza alla casa, sia a migliorare la salute e l’umore. Non dobbiamo però trascurare che le piante sono degli esseri viventi. Non bisogna comprarle solo per arredare casa, e poi non prendercene cura. Con un briciolo di impegno, possiamo far prosperare delle piante bellissime.

Cosa sapere prima di acquistare delle piante da interno

Prima di acquistare una pianta per casa, bisogna studiarne la sistemazione più corretta, e assicurarsi che la pianta scelta sia idonea in quella precisa area. Ogni pianta necessità dunque del proprio ambiente naturale per poter prosperare. La prevalenza di piante da appartamento, infatti non gradisce i raggi diretti del sole.

Nel momento in cui molto spesso le piante in casa muoiono per il caldo eccessivo, ce ne sono tante altre che al contrario amano il caldo. Stiamo parlando in questo caso di piante grasse, banani, orchidee, palme e cactus. Altre piante sono invece ottime per la zona bagno, poiché crescono grazie all’umidità creata dalla doccia, stiamo questa volta parlando di piante aeree, come le felci e le cactacee. Insomma, seguendo il proprio buongusto e senso estetico, si può posizionare una pianta diversa in ogni ambiente di casa.

Tipologia di piante da interno

Adesso è arrivato il momento di scoprire insieme quale tipologia di pianta da interno è perfetta per arredare la nostra casa!

1. Orchidee

Colorate, poco costose e facili da curare, sono molto ricercate per arredare gli interni delle case, e soprattutto sono perfette per il nostro clima. Le orchidee sono composte da tre sepali nella parte più in alto, e in quella più bassa da tre petali.

2. Pilea Peperomioides( Pianta delle monete)

Se sei più un pollice nero piuttosto che un pollice verde, questa è una delle piante che fa a caso vostro. Resistente, e di facile manutenzione, riesce a sopportare anche l’aridità. La Pilea Peperomioides è la pianta più ricercata soprattutto nell’arredamento in stile nordico.

3. Agave (Piante da interno ed esterno)

È una pianta grassa dal volume abbastanza grande e ha origine nelle zone tropicali. Scenica e maestosa, si può collocare alla perfezione sia in casa che all’esterno. Basta darle dell’acqua almeno una volta al mese per farla prosperare.

4. Monstera Deliciosa

Ha origine in Messico, e si contraddistingue grazie alle maestose foglie verdi di cui è composta. Grazie alla suo splendore, è una delle piante più ricercate. Può crescere raggiungendo proporzioni enormi. Prendersene cura è molto semplice: basta semplicemente darle tanta luce(non raggi del sole diretti), tutta l’acqua che desidera, e fare in modo che il terreno sia sempre leggermente umido.

5. Calathea

È una pianta di facile manutenzione, ma delicata, quindi bisogna prendersene cura con costanza. Ha origine in zone tropicali, e ricerca gli ambienti umidi. Grazie alle splendide foglie, che sono la sua caratteristica principale, è una pianta perfetta per impreziosire la tua casa.

6. Ficus Lyrata

Grazie alle sue splendide e maestose foglie verdi, è una delle piante più ricercate per arredare casa. Non necessita di grossa manutenzione e può raggiungere dimensioni eccezionali. Per svilupparsi ha bisogno di ambienti umidi. Il suo ambiente ideale? Il bagno.

7. Ficus Elastica (Piante da interno ed esterno)

È anche essa una pianta che ha origine in zone tropicali e privilegia ambienti umidi. È molto ricercata dagli italiani per arredare la propria casa.

8. Pothos o potos

É una pianta rampicante caratterizzata da foglie verdi di forma ovale o a forma di cuore. Anche questa è una pianta che fa per voi se avete il pollice nero, poiché è resistente e di facile manutenzione. Molto ricercata per arredare casa può crescere moltissimo. Viene comunemente utilizzata in maniera penzolante, consentendo cosi alle foglie di scendere in direzione più bassa.

9. Kenzia

Appartenente alla categoria delle palme, La kenzia è una pianta sempreverde da appartamento molto apprezzata e ricercata per arredare gli interni e dare un uno stile tropicale alla casa. Necessita di poca manutenzione.

10. Banano (Piante da interno ed esterno)

Il banano è una pianta di origine tropicale di grandi dimensioni che può raggiungere perfino un’altezza di cinque metri. É quindi perfetto per esterni, ma non solo. Ebbene si, è possibile avere un banano anche in casa. Anzi, possiamo affermare che il banano nano si sviluppa ottimamente in casa. Basta semplicemente scegliere una forma nana e coltivarlo in un vaso. Essendo comunque una pianta tropicale ha bisogno della giusta manutenzione. Posizionate il banano in una stanza che abbia una temperatura mai al di sotto di sedici gradi, e annaffiate di frequente. La vostra casa assumerà uno stile tropicale strepitoso!

11. Sanseveria

É una pianta succulenta forte e sempreverde, caratterizzata da foglie molto lunghe. É una pianta di facilissima cura. La sanseveria ha bisogno di ambienti caldi e di tanta luce del sole non diretta, soffre invece il freddo. É perfetta per ambienti molto frequentati o per stanze frequentemente chiuse. É una pianta che anche nel corso della notte, elabora un delicato lavoro di sintesi, assimilando anidride carbonica e generando ossigeno.