Con uno pneumatico da trattore costruisce uno stagno originale in giardino

Avete la fortuna di abitare in una casa dotata di giardino, e vi piacerebbe moltissimo realizzare uno stagno, anche di piccole dimensioni, senza molte difficoltà, e soprattutto, senza dover spendere chissà quanti soldi? Allora oggi siete proprio fortunati, poiché vi mostreremo come poter fare per realizzare questo vostro piccolo desiderio. In realtà, a mostrarvelo saremo noi, ma l’idea del tutto creativa e geniale e di questo signore, che con un semplicissimo pneumatico di grosse dimensioni, in questo caso di un trattore, ha realizzato un bellissimo e originalissimo stagno nel suo giardino. Il risultato finale è cosi straordinariamente perfetto, che non sembra assolutamente che abbia usato uno pneumatico di un trattore.

Per prima cosa, ha ovviamente scavato una buca nel terreno. Con pazienza e precisione, ha in seguito collocato lo pneumatico, rivestito quest’ultimo con un telone di plastica impermeabile, e una volta posizionato in modo corretto, ha livellato sia il fondo, e dunque appiattito con il terriccio, e anche i bordi, dunque lo pneumatico è stato sistemato al livello del terreno. Chiaramente, questo lavoro deve essere eseguito su una parte di terreno pianeggiante.

Una volta data la forma di uno stagno, è arrivato il momento di decorarlo. L’uomo, munito di pietre ornamentali, ha rivestito in maniera ottimale tutti i bordi dello pneumatico, e, una volta terminato il lavoro, quest’ultimo non si nota neppure più.

Infine, ha chiaramente riempito lo stagno con l’acqua necessaria utilizzando un tubo, e decorato con qualche pianta ornamentale. L’effetto finale è davvero sbalorditivo, e basta guardare le immagini del lavoro eseguito per desiderare immediatamente di realizzarne uno nel proprio giardino. Un’idea davvero creativa e originale, ma allo stesso tempo anche economica, che non necessita assolutamente di una grossa spesa oppure di un lavoro complicato da eseguire.

Che ne pensate? Vi piace lo stagno realizzato da quest’uomo? Siamo certi, che non vedrete l’ora di provare a realizzare qualcosa del genere nel vostro giardino!