Le piante succulente, conosciute anche come piante grasse, sono delle piante molto belle e particolari, e sono inoltre in grado di decorare qualsiasi ambiente, sia esterno che interno. Difatti, le piante grasse sono ideali per spazi esterni come balconi, giardini e terrazzi, ma grazie alle loro caratteristiche, possono essere coltivate benissimo anche in casa. Pertanto, le piante grasse, possono essere considerate a tutti gli effetti dei complementi d’arredo, in grado di abbellire qualsiasi ambiente interno della casa. Inoltre, le piante grasse richiedono pochissime attenzioni, e non necessitano di particolari cure, e per questo sono ideali sia per i cosiddetti pollici verdi, sia per chi si considera un vero e proprio pollice nero. Vi piacerebbe coltivare le piante grasse in casa? Oggi vogliamo suggerirvi un’idea molto divertente e interessante da realizzare. In seguito, vi sveleremo come coltivare le piante grasse nelle tazze da tè passo per passo. Buona lettura!

Indice

  1. Versare il terriccio nella tazza
  2. Posizionare la pianta grassa
  3. Aggiungere altro terriccio
  4. Annaffiare la piantina
  5. Decorare la composizione

Composizione fai da te di piante grasse nelle tazze da tè

Realizzare una composizione di piante grasse non è assolutamente difficile, e neppure costoso. Basta infatti avere a portata di mano un qualsiasi recipiente, da utilizzare per coltivare le piantine grasse da voi scelte.

Barattoli, contenitori, bicchieri, ma anche tazze e tazzine sono tutti recipienti ideali. Oggi in particolare, vogliamo spiegarvi come coltivare le piante grasse nelle tazze da tè. Se volete decorare la vostra casa in modo originale, non vi resta che realizzare delle belle composizioni di piantine grasse d’effetto, da utilizzare come veri e propri complementi d’arredo. Pochi passaggi, ma soprattutto semplici e alla portata di chiunque.

Come coltivare le piante grasse nelle tazze da tè

Perché utilizzare sempre e solo vasi per coltivare le proprie piante? A maggior ragione se si tratta di piccole piantine, si possono utilizzare diversi contenitori, come ad esempio delle tazze o tazzine da cucina. Un’idea davvero bella e soprattutto originale anche per riciclare delle tazze che ad esempio non utilizziamo più.

Bastano pochi materiali per coltivare le piantine grasse nelle tazze e realizzare dei complementi d’arredo straordinari. Basta munirsi di: tazza da tè, terra o meglio se possibile terriccio sabbioso, e infine chiaramente, una bellissima pianta grassa. Se volete decorare la composizione, potete utilizzare dei sassolini per abbellire la superficie del terriccio.

Step by step: come coltivare le piante grasse nelle tazze da tè in 5 step

Per coltivare una piantina grassa in una tazza, basta davvero poco tempo, poiché i passaggi sono abbastanza semplici e veloci.

1. Versare il terriccio nella tazza

Per prima cosa, versare sul fondo della tazza da tè una quantità minima di terriccio sabbioso o della semplice terra.

2. Posizionare la pianta grassa

Dopo aver messo il terriccio, posizionare con cura la pianta grassa all’interno della tazza da tè.

3. Aggiungere altro terriccio

Una volta posizionata la piantina, aggiungere altro terriccio, fino all’orlo della tazza da tè, prestando però attenzione a non sotterrare eventuali foglie della pianta.

4. Annaffiare la piantina

Dopo aver terminato la composizione, non vi resta che aggiungere la giusta quantità d’acqua alla vostra pianta grassa.

5. Decorare la composizione

Infine, se lo desiderate, abbellite la vostra pianta grassa coltivata in una tazza da tè, con dei sassolini da posizionare sulla superficie del terriccio.

Adesso non vi resta che scegliere il luogo migliore per posizionare la vostra straordinaria composizione di piantina grassa in una tazza da tè. Scegliere un punto della casa molto luminoso, senza però esporla eccessivamente ai raggi del sole. Dopodiché, annaffiate una volta a settimana circa durante i mesi più caldi, mentre 1 volta ogni quindici giorni nei mesi più freddi.