Il vostro appartamento non è abbastanza grande e vi piacerebbe poter ricavare spazio in più da poter sfruttare a scopo abitativo? In realtà, esistono diverse soluzioni a questo problema abbastanza comune. Si può ad esempio realizzare un comodo soppalco, oppure, si può chiudere il balcone in maniera tale da poterlo sfruttare anche durante i mesi invernali. Ma chiaramente, sorge subito una domanda spontanea, ovvero: occorrono necessariamente dei permessi? La risposta è no. Difatti, non sempre è necessario chiedere le dovute autorizzazioni per chiudere un balcone. In alcuni casi, si può fare senza nessun tipo di permessi. Oggi, vogliamo proprio affrontare questo argomento molto interessante. Ecco in seguito delle ottime idee da cui trarre ispirazione su come chiudere un balcone senza permessi.

Indice

Come ricavare spazio e poter godere del balcone tutto l’anno

Chiudere un balcone non è assolutamente un’operazione semplice. Prima di avviare qualsiasi tipologia di lavoro, è necessario avere le idee ben chiare. Chiuderlo in poco tempo senza autorizzazione non è sicuramente semplice, ma allo stesso tempo, non impossibile. Innanzitutto, mettiamo in chiaro che se volete chiudere un balcone senza permessi, dovete realizzare una struttura non fissa, ma mobile.

In base al budget, alle dimensioni, al contesto dell’abitazione e ad altri importanti fattori, potete decidere come chiuderlo. Chiaramente, è bene parlare con un esperto, e farsi consigliare sul da farsi. Per poterlo fare senza permessi e dunque senza tempi di attesa infiniti, e poter ricavare spazio in più e dunque sfruttare il balcone anche in inverno è sicuramente un’ottima soluzione per chi non ha una casa abbastanza grande. Vediamo in seguito quali sono le soluzioni da poter mettere in atto.

4 Idee per chiudere un balcone senza permessi

Sono diverse le soluzioni che consentono di chiudere un balcone senza i dovuti permessi. In seguito vi mostreremo diverse idee da cui potrete prendere ispirazione.

1. Come chiudere un balcone con una veranda amovibile

Volete realizzare una veranda nel vostro balcone senza necessariamente chiedere i dovuti permessi? Allora dovete optare per una veranda amovibile.

Che cosa è esattamente questa tipologia di veranda? La veranda amovibile è una struttura non fissa, dunque non in muratura, ma realizzata con telai mobili, come il pvc, l’alluminio o il legno.

2. Come chiudere un balcone con una pergotenda in pvc

Una soluzione veloce, economica e soprattutto molto valida per poter chiudere il balcone senza permessi, è la pergotenda in pvc.

Quest’ultima è composta da una struttura mobile e leggera, con un sistema di copertura composto da tende o pannelli in pvc, che offrono la possibilità di scegliere quando poterli aprire e quando chiudere, in base alle necessità.

3. Come chiudere un balcone con una tenda cristal pvc

Le tende cristal con telo in pvc, sembrano delle vere e proprie vetrate, e difatti, hanno anche delle caratteristiche in comune. Difatti, le tende cristal pvc sono trasparenti, dunque non rovinano l’estetica nè del balcone nè del palazzo o del condominio, e sono anche resistenti ai raggi UV e posseggono una bassa conducibilità termica.

Sono inoltre perfette anche in caso di maltempo, poiché sono resistenti alla pioggia e al vento. Infine, sono perfino semplici da tenere pulite. Insomma, le tende cristal pvc sono davvero un’ottima soluzione.

4. Come chiudere un balcone con una serra bioclimatica

Vi piacerebbe chiudere il balcone con delle bellissime vetrate, ma non volete richiedere i permessi necessari? Allora la soluzione che fa al caso vostro è la serra bioclimatica. Questa tipologia particolare di veranda, è dotata di vetrate da poter aprire e chiudere quando si desidera. Inoltre, i serramenti della serra bioclimatica hanno un taglio termico che assicurano un isolamento termoacustico davvero ottimale.

Insomma, chiudere un balcone senza permessi si può. Basta consultarsi con uno specialista e trovare la soluzione migliore per il proprio balcone.