Il vostro bagno purtroppo non è dotato di finestra, e di conseguenza avete difficoltà a far cambiare l’aria e soprattutto a risolvere il problema dei cattivi odori? In realtà, seguendo dei piccoli consigli, si può ottenere un bagno odoroso pur non avendo le finestre. Ecco in seguito dei suggerimenti su come risolvere il problema dei cattivi odori in un bagno.

Indice

Realizzare un deodorante fai da te con una candela per i cattivi odori in bagno

Volete trovare una soluzione casalinga, economica e fai da te per ottenere un bagno sempre profumato? Bene, munitevi semplicemente di: un barattolo di vetro, una candela, qualche goccia di olio essenziale e un paio di cucchiai di bicarbonato.

Prendete il barattolo di vetro (senza coperchio), e inserite all’interno un paio di cucchiai di bicarbonato. Dopodiché, aggiungete qualche goccia di olio essenziale, della fragranza che più vi piace. Mescolate i due componenti e infine collocale al centro la candela. Non appena verrà accesa la candela, l’odore dell’olio essenziale invaderà il bagno.

Realizzare un deodorante spray fai da te per i cattivi odori in bagno

Se non volete ricorrere all’uso delle candele per profumare il bagno, potete realizzare un deodorante spray in poco tempo e con pochissimi ingredienti. Vi occorreranno i medesimi ingredienti di prima.

Quindi munitevi di un paio di cucchiai di bicarbonato, qualche goccia di olio essenziale, di un poco d’acqua per diluire tutto, e di uno spruzzino in cui mettere il composto ottenuto. Il risultato sarà un ottimo deodorante da spruzzare per odorare il bagno, ma anche il resto della casa.

Realizzate un potpourri fai da te per i cattivi odori in bagno

Il potpourri è una combinazione realizzata utilizzando dell’olio essenziale e dei petali di fiori ormai secchi. Oltre ad essere un oggetto decorativo molto carino, è utilissimo per profumare casa. Si può acquistare già pronto nei vari negozi per la casa, ma se si vuole risparmiare, realizzarlo non è difficile.

Vi basterà munirvi di: una ciotola (in legno o in vetro), petali di fiori (di solito si utilizzano le rose), chiodi di garofano, scorze di agrumi, e stecche di cannella.

Fate seccare al sole le scorze degli agrumi e i petali dei fiori per circa 5/6 giorni. Dopodiché, mischiate tutti gli ingredienti elencati prima fino a che non risultano ben uniti tra di loro. Inserite tutto il composto nella ciotola scelta in precedenza. Ed ecco che il vostro bagno diventerà profumatissimo.

Profumare il bagno semplicemente con l’olio essenziale

Se cercate un suggerimento veloce, pratico e sbrigativo per profumare il vostro bagno, ecco un’idea che vi sarà molto utile. Vi basterà infatti spruzzare qualche goccia di olio essenziale, della fragranza che preferite, sul rotolo della carta igienica. L’odore invaderà tutto il bagno!

Profumare il bagno con i petali di rosa

Un’altra idea per profumare il bagno in maniera veloce e poco dispendiosa, consiste nel munirvi semplicemente di un paio di petali di rosa, e di qualche cucchiaio di olio d’oliva. Dovrete semplicemente far seccare al sole i petali di rosa per un paio di giorni.

Non appena i petali saranno appassiti, collocateli in una ciotola e aggiungete l’olio d’oliva. Ripetete la procedura precedente, quindi esponete al sole per un paio di giorni. Terminato il tempo, rimuovete l’olio d’oliva e aggiungete nella ciotola con i petali dei pezzi di bambù. Ed ecco ottenuto un ottimo profumatore per il bagno!

Assimilare l’umidità dal bagno per i cattivi odori

Il bagno è sicuramente l’ambiente della casa dove si crea più umidità. Per non immaginare l’umidità che si crea in un bagno senza finestre. Ciò comporta un cattivo odore, che invaderà l’intera casa.

Una soluzione semplice per assorbire l’umidità, consiste nel versare del semplice sale da cucina in un colino o setaccio e posizionare quest’ultimo in una pentola o in una bacinella. Questo meccanismo consentirà all’acqua di filtrare, e quindi assorbire l’umidità.

Espellere la puzza dai sanitari

Se volete rimuovere i cattivi odori dai vostri sanitari, senza però ricorrere a prodotti chimici acquistabili in negozio, potete realizzare un deodorante spray molto utile e poco costoso. Vi basteranno semplicemente 300 ml di ammorbidente concentrato per bucato, e 300 ml di alcool denaturato. Infine, inserite le due soluzioni in uno spruzzino. Et voilà! Il vostro detergente spray fai da te è pronto!

LEGGI ANCHE: Cattivi odori in lavatrice: rimedio fai da te