Arredare casa con gusto: idee e consigli

Gli stili di arredamento sono tantissimi e tutti diversi tra loro. I più conosciuti sono: lo stile classico, il moderno, lo shabby chic, il rustico, il nordico e il minimal. Ogni anno si assiste a variazioni di tendenze, e lo stile più gettonato al momento è il minimal. Ma a prescindere dallo stile adottato nell’arredamento della casa, una cosa è fondamentale, e non deve mai mancare in nessuna casa: il buon gusto. Avere una casa bella, funzionale, e capace di lasciare a bocca aperta gli ospiti, non è per niente difficile, basta seguire delle semplici regole. Leggete i consigli che stiamo per esporre per arredare casa con gusto e stile.

Indice

  1. Scegliere i colori giusti
  2. Non eccedere con la simmetria
  3. Aggiungete un articolo predominante
  4. Piante e fiori per arredare con gusto
  5. Prestate attenzione alla luce
  6. Non abbiate paura di osare
  7. Abbinate oggetti similari
  8. Stampe e tessuti per arredare
  9. Date risalto a ciò che desiderate
  10. Segui sempre il tuo gusto e le tue idee

10 consigli per arredare casa con gusto

1 – Scegliere i colori giusti

Per avere una casa arredata con gusto è indispensabile scegliere i colori giusti per arredare casa. Mischiare troppi colori infatti può rovinare l’estetica della casa. Con i colori neutri o con il bianco è quasi impossibile sbagliare, associando magari una tinta più vivace per dare un poco di colore. Per evitare comunque errori, è consigliato usare la ruota dei colori e seguire la regola del 60/30/10. Innanzitutto è bene sapere che i colori vicini, gli analoghi, possono essere usati insieme, mentre i colori che si trovano all’opposto sulla ruota, detti i complementari, danno origine ad un accoppiamento di colori dal contrasto molto forte, da utilizzare comunque con moderazione. Chiariamo adesso cosa prevede la regola del 60/30/10: Scegliete un colore principale da utilizzare al 60% sul vostro arredo, un colore secondario da utilizzare al 30%, e per finire una tonalità da utilizzare al 10%. L’ideale sarebbe ad esempio utilizzare un colore neutro come tonalità principale, e osare con una tonalità accesa a contrasto con il 10%.

2 – Non eccedere con la simmetria

Va bene avere tutto sistemato, schierato e simmetrico, ma cercate di non eccedere!

3 – Aggiungete un articolo predominante

Scegliete un oggetto che prevalga sul resto della stanza. Un quadro, un vaso, un tappeto, a voi la scelta, purché dia particolarità alla stanza. Collocatelo in modo da dargli risalto.

4 – Piante e fiori per arredare con gusto

Arredate la vostra casa con tanto verde. Che siano piante o fiori freschi, cercate di non far mai mancare un tocco di verde in casa. Trasmettono luce, allegria, buonumore, e chiaramente danno raffinatezza ad ogni ambiente.

5 – Prestate attenzione alla luce

Scegliete i giusti punti luce per ogni angolo di casa. Posizionate la giusta fonte di luce sul tavolo, o piazzate una piantana vicino al divano, o degli applique nelle mura di passaggio come il corridoio.

6 – Non abbiate paura di osare

Provate a mischiare gli stili tra di loro, senza ovviamente esagerare. Potete infatti avere più di un solo stile in casa. Il giusto miscuglio, darà un tocco di originalità alla propria abitazione.

7 – Abbinate oggetti similari

Radunate oggetti similari, come ad esempio cuscini, vasi, quadri, candele, verrà fuori un risultato notevole.

8 – Stampe e tessuti per arredare

Cuscini, tende, tovaglie, asciugamano. Stampe e tessuti vari non devono assolutamente mancare in una casa arredata con gusto. Danno colore e allegria, un po’ come le piante.

9 – Date risalto a ciò che desiderate

Se volete far notare un oggetto, un mobile, un tessuto o un colore specifico, dovete cercare di rendere meno evidente possibile tutto ciò che c’è intorno. Potete collocare pochi elementi vicini, o comunque di tonalità neutre.

10 – Segui sempre il tuo gusto e le tue idee

Prendete spunto dalle tendenze e dalle mode, ma rimanete sempre coerenti ai vostri gusti. Potreste rischiare di avere una casa che non vi rispecchi e vi stanchi presto. Arredate una casa con gusto, senza dimenticare però i vostri!

Arredare casa con stile con le tende

State arredando casa, e siete entrati nella fase che comporta la scelta delle tende per interni. Quale tenda acquistare per la cucina? E per la camera da letto? E per il resto delle stanze? Che stile, colore, tessuto scelgo?Quante domande ci poniamo, creandoci solamente ancora più confusione per la testa!

Le tende hanno una mansione importantissima in casa, poiché evidenziano lo stile e donano carattere ad ogni stanza. Non devono mancare per arredare gli interni: una casa senza tende, risulterà vuota, fredda e incompleta.

Bisogna valutare diversi fattori per scegliere le tende per ogni zona della casa. Innanzitutto, bisogna scegliere il modello, il tessuto e il materiale perfetto. Dopodiché, bisogna valutare dimensione, lunghezza, colore, e luce che offre la finestra. Le tende più popolari e richieste al momento sono: a rullo, a pannello, a pacchetto, veneziane o morbide.

Che funzione hanno le tende per interni?

Le tende, oltre a decorare e personalizzare la casa, svolgono anche altre mansioni altrettanto importanti. Infatti, hanno anche il compito di riparare sia da raggi di sole esterni, sia dagli occhi indiscreti dei vicini.

Inoltre, esistono in commercio anche delle tende oscuranti, perfette per nascondere un armadio, una scarpiera, delle mensole o uno scaffale. Insomma, la scelta è davvero vasta.

Il grande privilegio di arredare casa con le tende, sta nel fatto che si può sempre cambiare idea e gusto facilmente. Ad esempio, è possibile anche cambiare le tende in casa in base alle stagioni Basta poco per rinnovare lo stile e l’ambiente in casa.