Arredare casa può sembrare una passeggiata, una cosa elementare, insomma un gioco da ragazzi. In realtà, è tutt’altro che semplice, e per farlo, bisogna munirsi di tempo necessario e soprattutto di tanta pazienza. La fretta infatti, non porta mai ottimi risultati, e soprattutto in questo ambito, non bisogna mai essere frettolosi. Il rischio è quello di commettere errori ed ottenere in casa un risultato non gradito. In linea di massima, sono 9 gli errori frequenti che molti commettono nell’arredare casa. Se siete curiosi di sapere se state facendo un ottimo lavoro oppure se state sbagliando qualcosa, in seguito trovate l’elenco degli errori comuni.

Indice

Errori da non commettere mentre si arreda casa

Quando si prende casa, che sia in affitto oppure da acquistare, uno dei passi più belli da affrontare consiste nell’arredamento. Nonostante ciò, non è impossibile sbagliare e commettere errori in grado di compromettere il risultato finale della propria abitazione. Se volete ottenere un risultato ottimale, e quindi non commettere questi errori comuni, leggete i nostri 9 consigli.

9 errori frequenti nell’arredare casa

Se state per arredare casa, questa lista di errori che segue può tornarvi molto utile. Leggete i 9 errori frequenti che tutti commettono nell’arredare casa.

1. Inserire troppi oggetti in un solo ambiente

Spesso si tende ad inserire in un solo ambiente svariati complementi d’arredo e molteplici oggetti di tipologia diversa. Questo è un errore molto comune, assolutamente da evitare. Un ambiente deve risultare semplice e soprattutto poco affollato. Il consiglio è di puntare a pochi ma particolari e originali complementi d’arredo.

2. Accostare in maniera errata i colori

Utilizzare tanti colori in casa, senza prestare attenzione all’abbinamento tra loro, è uno degli errori più comuni. Difatti, si rischia di ottenere un risultato poco gradito. L’ideale è scegliere uno o massimo due colori di base, dopodiché giocare con il contrasto di altri tipi di colori su piccoli oggetti.

3. Distribuire i mobili in modo errato

Prima di procedere con la disposizione dei mobili, è fondamentale valutare nei minimi dettagli l’ambiente interessato. È assolutamente sbagliato infatti inserire i mobili a casaccio senza tenere in considerazione la dimensione di quest’ultimi e soprattutto della stanza.

4. Sminuire la luce in casa

L’illuminazione di una stanza è probabilmente uno dei dettagli più importanti inerenti l’arredamento. Purtroppo, molto spesso non si presta molta attenzione alla luce in casa, e si rischia di ottenere un ambiente splendido ma poco illuminato.

5. Essere frettolosi nell’acquisto dei mobili e dei complementi d’arredo

Se avete fretta non potete arredare casa. Difatti per farlo, occorre tempo e pazienza. Un altro errore comune consiste proprio nel comperare tutto contemporaneamente. Per arredare un ambiente, bisogna studiare tutto nei mini dettagli, partendo dalle dimensioni fino ad arrivare ai colori.

6. Schierare i mobili tutti contro la parete

Disporre tutti i mobili contro la parete è uno degli errori più frequenti. Si pensa di fare meglio, ma in realtà non lo è. Evitate dunque di schierare divani, mobili, tutto contro la parete, e sfruttare anche il centro della stanza.

7. Mescolare stili diversi a casaccio

Lo stile d’arredo è la prima cosa da valutare quando si deve arredare casa. Acquistare mobili a casaccio, senza seguire uno stile ben preciso, può portare un risultato non gradito. Dunque, va bene mischiare due o tre stili d’arredo, l’importante è seguire sempre la stessa logica e soprattutto colori similari. L’ideale è scegliere un determinato stile, e creare contrasti con piccoli oggetti di stili diversi.

8. Utilizzare colori scuri per le pareti

Se volete una casa luminosa, che a parer nostro è fondamentale, dovete puntare a colori non troppo scuri, capaci di assorbire la luce in una stanza. Quindi, utilizzate colori chiari per le pareti, dopodiché giocate con qualche contrasto scuro con i complementi d’arredo.

9. Non tenere in considerazione le dimensioni delle stanze

Prima di procedere con l’acquisto dei mobili, è fondamentare valutare le dimensioni reali dell’ambiente. Difatti spesso l’apparenza inganna, e una stanza vuota può sembrare enorme, e si tende ad acquistare molteplici mobili per riempirla. Il risultato ottenuto sarà sicuramente pesante e affollato. Acquistate i mobili poco per volta, in maniera tale da valutare per bene la grandezza delle stanze.