Il frigorifero è sicuramente uno degli elettrodomestici più importanti, addirittura il più indispensabile, di qualsiasi abitazione. Scegliere il frigorifero giusto per la propria cucina può sembrare abbastanza semplice, ma in realtà, non sempre è così. Difatti, sono diversi gli aspetti da valutare prima di procedere con l’acquisto di un nuovo frigorifero. Ogni nucleo familiare ha esigenze diverse, e di conseguenza può avere la necessità di un modello di frigorifero piuttosto che un altro. Se state per acquistare un nuovo frigorifero, questo articolo vi può tornare molto utile!

Indice

Cosa considerare quando si acquista un frigorifero

Sono diversi gli elementi da considerare quando si deve acquistare un nuovo frigorifero. Inoltre, il mercato offre una vasta scelta di modelli tra cui scegliere. Pertanto, la scelta del frigorifero non è poi così semplice. Consumi, dimensioni, capienza, colore, rumorosità, frigorifero doppia porta, combinato o americano, insomma tantissimi elementi da tenere in considerazione.

5 errori da non fare quando si acquista un frigorifero

Sbagliare l’acquisto di un frigorifero non è impossibile. Difatti, basta sottovalutare un qualsiasi elemento per ritrovarsi con un acquisto sbagliato. Ecco in seguito quali errori non fare:

1. Sbagliare le dimensioni

La prima cosa da tenere in considerazione quando si acquista un frigorifero, sono sicuramente le dimensioni. Difatti, il mercato offre una vastissima scelta di frigoriferi di dimensioni molto variabili, da quelli più piccoli per cucine poco capienti, fino ad arrivare a quelli di grandi dimensioni, come quelli americani ad esempio, ideali per cucine molto ampie e spaziose. Quindi prima di innamorarvi e soprattutto di acquistare un frigorifero, valutate se le dimensioni coincidono con lo spazio che avete a disposizione.

2. Sbagliare il colore del frigorifero

Il frigorifero è considerato a tutti gli effetti un complemento d’arredo, pertanto è fondamentale scegliere un modello che si adatti allo stile e ai colori del resto dei mobili. Frigoriferi colorati di vario genere, dal bianco al nero, dal rosso al giallo, fino al moderno e sempre più ricercato e utilizzato frigo grigio in acciaio inox. Valutate per bene il colore che si adatta maggiormente alla vostra cucina se non volete ottenere un impatto estetico non desiderato.

3. Acquistare un frigorifero troppo rumoroso

La silenziosità è uno degli elementi più importanti di un frigorifero, dato che questo elettrodomestico, non solo è acceso h24, ma è anche posizionato nella zona giorno, ovvero in cucina o in un open space, dove si trascorre la maggior parte della giornata. C’è comunque da sottolineare, che quasi tutti i frigoriferi moderni sono abbastanza silenziosi, quindi la rumorosità non dovrebbe essere un problema. Tuttavia, tra un modello e un altro, possono esserci delle differenze, e alcune compagnie risultano più silenziose rispetto ad altre. Pertanto, considerare i decibel riportati nelle etichette dei vari modelli.

4. Non prendere in considerazione la capacità interna

La capacità è sicuramente un altro elemento molto importante, da prendere in considerazione subito dopo le dimensioni dell’elettrodomestico. Ciò che influisce notevolmente sulla scelta della capacità del frigorifero, è il numero dei componenti del nucleo familiare. In linea di massima, bisogna prendere in considerazione circa 100 Litri a persona. Inoltre, bisogna considerare le abitudini alimentari di ogni persona, che andranno ad influire sulla scelta del modello, e di conseguenza sul numero dei cassetti e dei ripiani.

5. Non valutare la classe energetica del frigorifero

Se non volete ritrovarvi delle brutte sorprese in bolletta, sarebbe il caso di prendere in considerazione la classe energetica dell’elettrodomestico prima di procedere con l’acquisto. Se prima le classi si suddividevano in A+, A++, e A+++, dal 1 Marzo c’è stato un cambiamento. Difatti adesso le classi energetiche vanno da A, la più alta, fino ad arrivare a G, la più bassa. Sicuramente un frigo moderno, consuma molto meno rispetto ad un frigorifero di un paio di anni fa. Tuttavia, ricordatevi che il frigorifero è un elettrodomestico acceso giorno e notte, senza sosta, pertanto, al momento dell’acquisto valutate la classe energetica riportata nell’etichetta dei vari modelli che state tenendo in considerazione.

Tipi di frigorifero da poter acquistare

Sono diversi i modelli di frigorifero che è possibile trovare sul mercato: French Door, Side by Side, 4 porte, monoporta, doppia porta e combinato.

French Door

Il french door è un modello di frigorifero di dimensioni abbastanza rilevanti, ed è caratterizzato da due ante per il frigorifero nella parte superiore, e uno o due cassetti per il congelatore nella parte inferiore.

Side by side

Il side by side, conosciuto anche come frigo americano, è anche esso un frigorifero di dimensioni abbastanza notevoli, e quindi tanto capiente. Presenta due ante verticali, una per il frigorifero, una per il congelatore.

4 porte

Il frigorifero a 4 porte è chiaramente anche esso un modello abbastanza capiente, ed è suddiviso come dice la parola stessa, in 4 porte, le due porte superiori per il frigo e le due inferiori per il congelatore.

Monoporta

Come dice la parola stessa, il frigorifero monoporta è caratterizzato appunto da una porta sola. Pertanto il freezer non è presente in questo modello, o al massimo, occupa un piccolissimo spazio dell’elettrodomestico.

Doppia porta

Il frigorifero doppia porta è considerato il modello più classico. Il freezer si trova nella parte superiore, e occupa minor spazio rispetto al frigorifero, che si trova nella parte inferiore.

Combinato

Il frigorifero combinato è simile al modello doppia porta, solamente che, rispetto a quest’ultimo modello, presenta un congelatore abbastanza capiente nella parte inferiore dell’elettrodomestico. In linea di massima, frigorifero e congelatore hanno una capienza abbastanza considerevole.

Frigoriferi all’Americana: i nuovi modelli a 3 o 4 ante

I frigoriferi a tre o quattro porte sono molto ingombranti e necessitano di molto spazio, ma la loro capacità è davvero eccellente e maggiore rispetto ai classici frigoriferi. Sono l’ideale per tutte le famiglie numerose, ma anche per chi semplicemente preferisce andare a fare una sola grossa spesa a settimana. I frigoriferi a tre o quattro porte, sono anche chiamati o meglio conosciuti come frigoriferi all’americana, e sono molto graditi per la loro elevata capienza. Dotati appunto di sportelli molto capienti, offrono la possibilità di poter acquistare e conservare molti alimenti freschi, o da congelatore. Questi frigoriferi sono molto ricercati e richiesti negli ultimi anni, grazie alle funzionalità che offre.

Grandezza e tecnologia dei frigoriferi all’americana a 3 o 4 porte

I frigoriferi all’americana sono dotati di tecnologia di raffreddamento a termostati separati e di No Frost. Sono abbastanza grandi, e prima di optare all’acquisto di un frigorifero americano, bisogna valutare per bene lo spazio a disposizione. I frigoriferi a 3 o 4 porte hanno infatti una larghezza che varia dai 85cm a 120cm. Ma in compenso, sono dotati di una capacità netta che parte da un minimo di 600 litri a salire. Inoltre, oltre alla loro enorme utilità, sono anche molto ben costruiti e belli da vedere. Infatti, sempre più famiglie o coppie scelgono di acquistarli, e decidono di posizionarli in ambienti living o open space, con cucina e frigorifero a vista.

Come sono strutturati internamente i frigoriferi americani

I frigoriferi a 3 o 4 ante, sono organizzati internamente in maniera tale da poter riporre anche cibi o alimenti molto ingombranti. Sono dotati di maxi cassetti e scomparti a freddo specializzato, capaci di conservare per più tempo gli alimenti. A confronto con i side by side a due porte, dove il frigorifero è a fianco del congelatore, i modelli a 3 o 4 ante, prevedono il congelatore o freezer nella parte inferiore dell’elettrodomestico. Nella parte superiore, invece si trova il frigorifero, dotato di due ante. Questa tipologia di struttura permette di organizzare al meglio ogni anta.