Abbinare i colori in casa: 7 errori da non fare!

Può sembrare una delle cose più semplici da fare in casa, ma cosi non è assolutamente. Scegliere i colori da inserire in casa e riuscire ad abbinarli in modo ottimale non è per niente un gioco da ragazzi. Anzi, probabilmente è una delle scelte che necessita maggiormente di tempo e pazienza. Mai scegliere i colori della casa troppo frettolosamente, poiché potreste ritrovarvi con un risultato davvero spiacevole. Oggi vogliamo proprio affrontare la tematica che concerne l’abbinamento dei colori, e soprattutto vogliamo offrirvi delle soluzioni che vi permetteranno di non commettere errori durante questa fase. Ecco in seguito gli errori da non fare per abbinare i colori in casa in modo ottimale!

Indice

Come abbinare i colori in casa in modo ottimale

Pensate che la scelta dei colori delle pareti, dei mobili o di tutto il resto, bisogna basarsi esclusivamente sui gusti o sullo stile personale? Niente di più sbagliato. I colori devono essere abbinati, e soprattutto devono essere in armonia tra di loro. Difatti, se volete svolgere un lavoro ottimale, e soprattutto ottenere risultati straordinari, ci sono delle regole da seguire.

Errori da non fare nella scelta dei colori

Avete appena comperato o preso in affitto casa, e vi trovate nella difficile scelta dei colori? Allora quello che stiamo per esporvi vi tornerà sicuramente utile. Ecco in seguito gli errori da non fare nella scelta dei colori.

1. Non prendere in considerazione la regola del 60-30-10

Avete mai sentito parlare di questa regola prima d’ora? Quest’ultima consiste nel rapporto ideale dei colori, e della giusta percentuale d’impiego. Con questa regola, è impossibile sbagliare! Ma in parole povere, in cosa consiste? Il 60%, sta per il colore primario, quello predominante, ed è quello da impiegare per le pareti. Il 30%, è il colore secondario, ovvero quello da impiegare per i mobili o per le tende. Infine, il 10%, è il colore da impiegare per i piccoli dettagli, dunque i complementi d’arredo, come quadri, lampade o cuscini.

2. Sottovalutare l’illuminazione della casa

Prima di scegliere i colori da adoperare in casa, e di conseguenza gli abbinamenti ideali, è fondamentale prendere in considerazione l’illuminazione della casa. Difatti quest’ultima, è una delle cose più importanti, e allo stesso tempo, sottovalutate. Ogni ambiente, e soprattutto ogni abitazione, ha la propria illuminazione.

3. Scegliere dei colori diversi per ogni stanza

Va bene che ogni ambiente ha una funzionalità, e magari anche un’illuminazione diversa. Ma a prescindere da questo, ogni ambiente della stessa casa deve risultare nel complesso in sintonia con il resto degli ambienti. Pertanto, assolutamente no a colori diversi per ogni stanza. In linea di massima, dovete rimanere sulla stessa scelta di stile e colori.

4. Scegliere colori troppo scuri o accesi

Se non volete commettere errori di cui pentirvi molto presto, evitate di scegliere colori troppo scuri o eccessivamente accesi. Difatti, a prescindere dal risultato finale che possono offrire questi colori, abbinarli non è per niente semplice. Meglio optare per colori più chiari, anche più semplici da abbinare.

5. Pitturare le pareti prima di scegliere lo stile d’arredo

Perché avere fretta? In fondo, si sa, la fretta è quasi sempre cattiva consigliera. Prima di scegliere i colori per le pareti, e soprattutto pitturarle, o acquistare qualsiasi tipologia di mobile, è essenziale scegliere in base ai propri gusti lo stile d’arredo che si intende seguire.

6. Scegliere un colore senza provarlo

Mai scegliere e dunque comperare un colore senza eseguire prima una piccola prova. I colori, possono cambiare effetto, tonalità, luminosità, in base a diversi fattori come illuminazione, ambiente, o abitazione. Pertanto, prima di scegliere un determinato colore, eseguite sempre un test.

7. Abbinare i colori senza tenere in considerazione le finiture

Esistono molteplici finiture, come ad esempio lucida, opaca, gloss o satin. Ognuna di essa, ha un risultato diverso. Pertanto, anche i colori, in base alle diverse finiture, possono risultare differenti. Dunque, prima di abbinare i colori, tenete in considerazione anche la finitura che volete utilizzare.